Al via il bando per partecipare alla XVIII edizione di “Schermi irregolari”

Sono già due anni che Schermi irregolari fa da apripista per i premi del David di Donatello: il festival è stato vinto nel 2014 da Triller di Giuseppe Marco e nel 2016 da Bellissima di Alessandro Capitani, cortometraggi poi finalisti o che hanno poi vinto il David (sezione cortometraggi). Inoltre con il gemellaggio fra Bagno a Ripoli e la città tedesca Weiterstadt dove esiste un importante festival di cortometraggi, Schermi irregolari trova terreno per coltivare un partner internazionale e
potersi confermare vetrina per il meglio del cortometraggio nazionale ed internazionale. Anche la collaborazione con Fondazione Sistema Toscana cresce, tanto che quest’anno entra a far parte a pieno titolo delle iniziative de La Compagnia,  Nuova Casa del Cinema di Firenze.

Schermi irregolari è uno dei Festival di cortometraggi più longevi e vivi in Italia con i suoi 3 premi (due in denaro, uno in libri) appuntamento imperdibile e divertente, insolito e simpatico per passare una serata all’insegna di Viva il Cinema!

Scopri come partecipare, scarica bando e regolamento sul sito del festival.

FacebookTwitterWhatsAppEmail